Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Acco in difesa della chiesa dell’ex ospedale di Protozanino: “Salviamo l’arte”

Più informazioni su

Cogoleto. L’associazione Acco (Associazione Culturale Cogoleto Otto) ha attuato attuato una serie di iniziative volte alla rivalutazione dei personaggi e del territorio di Cogoleto, in particolare l’ultimo evento e il prossimo del 26/11 hanno come protagonista Gino Grimaldi, pittore affetto da problemi di natura psichiatrica che lo hanno portato ad essere internato presso l’ex ospedale psichiatrico di Pratozanino. Il Grimaldi ha avuto però la fortuna di arrivare a Pratozanino quando la chiesa del complesso ospedaliero era stata da poco ultimata e ha avuto quindi la possibilità di poterla affrescare, coronando il sogno di una vita e ottenendo notevoli effetti terapeutici.

“Purtroppo l’area dell’ex ospedale di Pratozanino (circa un milione di metri quadrati) è stata oggetto di una cessione in blocco (inclusa la chiesa affrescata da Grimaldi) alla Fintecna nel 2008 – spiega Maurizio Gugliotta, presidente associazione Acco – Da quella data lo stato degli affreschi (ultimati intorno al 1939), che avevano già subito un importante deterioramento rispetto allo stato documentato del 1997, è ignoto. Oltre alla chiesa affrescata nel complesso sono conservati altre due opere di notevole interesse: il presepio realizzato su iniziativa di un infermiere in collaborazione con i degenti e un capolavoro della natura: un glicine secolare situato nel giardino del complesso”.

In occasione del precedente evento dedicato al Grimaldi e a Lidia Giusto (fotografa che aveva documentato lo stato di abbandono dell’area manicomiale) l’associazione Acco ha promosso una petizione per salvaguardare la chiesa e le opere d’arte contenute in essa, petizione che a Cogoleto ha consentito di raccogliere ad oggi 170 firme.

“Abbiamo intenzione di mantenere la petizione sino a conclusione dell’evento del 26 novembre – conclude Gugliotta – dopodiché pensiamo di consegnarle a un consigliere comunale per trattare dell’argomento in consiglio”. Il 26 novembre, alle 16 presso l’Oratorio San Lorenzo a Cogoleto, sarà inaugurata la mostra la mostra di Gino Grimaldi dal titolo “I colori dell’arte nelle ombre della follia”.