Quantcast
Cronaca

Terremoto, scosse nel levante e a Genova: scuole evacuate in val d’Aveto

terremoto val trebbia

Genova e levante. Stamattina la terra ha tremato nella riviera di levante e a Genova. Sono ben cinque, infatti, le scosse di terremoto che si sono susseguite nel giro di pochi minuti. La più forte, di magnitudo 4, si è verificata intorno alle 8.10 ed è stata percepita in tutto il Tigullio, ma particolarmente a Santo Stefano d’Aveto, Chiavari, Lavagna e Sestri Levante. I vigili del fuoco di Chiavari sono in contatto da stamattina con i sindaci della zona e la protezione civile, ma per il momento non si sono registrati feriti, né danni a cose. Per motivi esclusivamente precauzionali, però, sono state evacuate alcune scuole in Val d’Aveto.

Nella val d’Aveto e in Val Graveglia, infatti, il terremoto si è sentito molto chiaramente, tanto che alcune persone hanno abbandonato le proprie abitazioni per uscire in strada.

L’epicentro del sisma è stato rilevato in Val Trebbia, proprio alle spalle del Tigullio. Ecco perché il sussultio del terreno si è percepito in maniera così netta. Secondo i sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, sono state cinque le scosse che si sono susseguite nell’arco di una manciata di minuti, dalle 8,09 alle 8,18, tutte con magnitudo da 3 in su. Chiaramente si è avverito il terreno tremare, un po’ come era accaduto due giorni fa, quando i sismografi della Rete Sismica Nazionale dell’Ingv, avevano registrato una scossa, intorno alle 4 di notte, con epicentro nella Val di Taro.

Anche in quell’occasione il terremoto era stato percepito nel Tigullio, soprattutto nella zona di Chiavari, ma non a Genova.