Altre news

Santa Margherita, imminente l’ampliamento del cimitero di Nozarego

Santa Margherita. Partiranno dopo Ognissanti i lavori di ampliamento del cimitero di Nozarego, dove troveranno spazio 10 nuovi loculi. Il progetto, approvato nel corso dell’ultima giunta comunale, prevede un intervento di modifica del profilo esterno di uno dei corpi realizzati tra il 1997 e il 1998 nell’ambito degli ultimi lavori di ristrutturazione. 35 mila 730 euro il costo di un’opera essenziale per consentire nuove tumulazioni e dare risposta alla richiesta dei residenti. Di 4 settimane la durata dell’intervento.

“La soluzione individuata soddisfa ampiamente l’amministrazione comunale – commentano il Sindaco Roberto De Marchi e l’assessore competente Andrea Bernardin – il cimitero era saturo e questa modifica su uno dei fronti del sito consente di dare una risposta di durata quantificabile tra i 7 e gli 8 anni”.

Dall’area del campo sportivo Broccardi ai locali pubblici come il diurno di Via Solimano, dai cimiteri frazionali all’avvio dei lavori nell’area degli ex magazzini di Via Dogali, dove sorgeranno 18 nuovi appartamenti per fasce deboli, l’attività amministrativa prosegue a ritmo elevato e ha già nel mirino il prossimo obiettivo, che interessa l’altro cimitero frazionale della città: quello di San Lorenzo, afflitto da problematiche identiche al camposanto di Nozarego. “Stiamo aspettando il parere dell’ASL per dare avvio alla progettazione di un ampliamento nella zona sud che, anche in questo caso, consenta di dare risposta alla penuria di posti che la frazione lamenta da anni ”.