Quantcast
Cronaca

Sampierdarena, morì in ospedale: disposta la riesumazione della salma

Sampierdarena. Per verificare le cause del decesso di un uomo di 74 anni morto nell’agosto 2010 all’ospedale ‘Villa Scassi’ di Sampierdarena la Procura di Genova ha disposto la riesumazione del cadavere.

Andrea B. era stato ricoverato per una biopsia a un linfonodo ingrossato. Il giorno dopo era stato operato, ma era morto dopo alcune ore in seguito ad un collasso cardiocircolatorio. Il pm aveva chiesto l’archiviazione del caso ma i legali dei familiari si erano opposti e il gip Franca Borzone aveva ordinato nuove indagini.