Salone Nautico, Ucina: “Industria nautica in calo del 20,9%” - Genova 24
Economia

Salone Nautico, Ucina: “Industria nautica in calo del 20,9%”

albertoni ucina salone nautico

Genova. Secondo giorno di Nautico. Giorno di incontri, di lavori, di discussione e non solo di allestimenti e visite alle barche.

Con un fatturato nel 2010 di 3,3 miliardi di euro, in diminuzione del 20,9% rispetto all’anno precedente, anche l’industria nautica dimostra di soffrire la crisi economica globale. Il calo rispetto al 2008, quando il settore ha raggiunto i suoi massimi storici, è stato addirittura del 45,7%. E’ il quadro a tinte fosche tracciato da ‘La Nautica in cifre’, il report giunto quest’anno alla 32/ma edizione che Ucina – Confindustria Nautica ha presentato oggi al Salone Internazionale di Genova.

“La crisi c’é e si sente”, afferma il presidente di Ucina, Anton Francesco Albertoni, che guarda però al futuro con ottimismo: “Per me il bicchiere è sempre mezzo pieno – aggiunge – e sono certo che, quando ci rivedremo il prossimo anno, i dati indicheranno uno stop alla discesa”.

“A fatica – sottolinea il presidente di Ucina – ci stiamo guadagnando qualche segno positivo, risultato dei grandissimi sforzi delle imprese del comparto e dei mercati lontani”. L’export, infatti, rappresenta oltre due terzi della produzione nazionale e, tra i settori del Made in Italy, la nautica si piazza al quinto posto. “L’inversione delle quote di mercato tra Italia ed estero è una grande sfida – conclude Albertoni – alle istituzioni chiediamo di accompagnarci in questo sforzo”