Quantcast
Cronaca

Presidio Cgil, anche Marco Doria in piazza: “Non potrebbe essere diversamente”

Doria Marco

Genova. “Oggi sarò in piazza e non potrebbe essere diversamente. Avrei partecipato, da cittadino appassionato di politica, anche se non fossi candidato. Da candidato alle primarie ci sono a maggior ragione perché la battaglia su questi temi credo che debba e dovrà continuare ad avere protagonisti gli enti locali.”

Anche Marco Doria, candidato indipendente alle primarie del centrosinistra, scende in campo a fianco della Cgil: alle 16.30 di oggi, infatti, parteciperà al presidio della Camera del Lavoro Metropolitana CGIL di Genova in piazza Caricamento contro le manovre del Governo.

Sotto accusa le manovre economiche approvate dal Governo che “continua a riempirsi la bocca della parola federalismo, ma affossa gli enti locali e le autonomie”. “Mentre non si tagliano le spese militari -conclude Doria- si mettono in ginocchio gli enti locali. Io credo che questo paese abbia più bisogno di asili che di nuovi aerei da guerra”.