Quantcast
Cronaca

Pensioni, Spi Cgil: “Drammatiche le prospettive per i giovani”

anna giacobbe

Liguria. “L’idea di vecchi ricchi che con le loro pensioni tolgono qualcosa ai ragazzi non è vera”. Lo ha detto il segretario Spi Cgil Liguria, Anna Giacobbe, tracciando un quadro puntuale della Liguria in materia di pensioni.

“La nostra è una regione con una forte popolazione anziana e quindi risente in modo più forte di problemi di reddito – ha detto Giacobbe – anche se l’importo medio delle pensioni della Liguria è di poco superiore alla media nazionale, perchè, per fortuna, una parte dei cittadini, lavorando tutta la vita, è riuscito a costruirsi una pensione decente”.

La media è di 1033 euro mensili lordi per i lavoratori dipendenti “senza trattamento assistenziali – sottolinea il segretario generale Spi – tra gli anziani, inoltre, c’è una alta quota di donne che hanno pensioni più basse, 660 euro di media”.

Ma la cosa ancor più preoccupante è che questa è “la fotografia di quello che succederà in futuro: a lavoro precario e mal pagato corrisponderanno infatti pensioni molto basse. I pensionati – ha poi concluso Giacobbe – devono avere migliore tutela del loro reddito, ma insieme deve esserci anche la costruzione di prospettive per i giovani”.