Quantcast
Cronaca

Pdl, Plinio: “Ora chiarezza sui centri sociali”

PLINIO SCANDROGLIO

Genova. Torna a parlare di centri sociale il responsabile Sicurezza Pdl Liguria, Gianni Plinio, che ha reso noto di aver chiesto al sindaco di Genova, Marta Vincenzi, ed all’Assessore alla Casa, Pastorino se, anche dopo i gravi fatti di violenza di Roma in cui risultano coinvolti militanti di vari Centri Sociali, “intendano sempre assegnare i locali dell’ex Mercato del pesce di piazza Cavour ai Centri Sociali genovesi”.

“Sarebbe interessante sapere se la sindaca Vincenzi ritiene, seppur a scoppio ritardato, di condannare i criminali che hanno devastato Roma e che altro non sono che gli emuli ed i sodali di quelli che misero a ferro e fuoco Genova dieci anni fa” ha detto Plinio.

“Nel momento in cui legislatori ed inquirenti stanno concentrando la loro attenzione sui Centri Sociali come terreni di cultura della violenza politica – ha commentato Plinio -, sarebbe prudente e responsabile che la Giunta Comunale desistesse dal suo sconsiderato proposito di assegnare, a spese dei contribuenti genovesi, una sede di pregio ai Centri sociali nostrani”.