Quantcast
Sport

Pallavolo, serie A2: prima vittoria per la Carige, Cantù regolata in 4 set

Genova. La Carige Genova conquista la prima vittoria in campionato al PalaParini di Cantù superando la Cassa Rurale in 4 set e trova un super Meszaros che, assieme a Nuti e Yordanov, trascina la squadra al successo. Tre punti che danno fiducia in vista dei prossimi impegni e consentono ai genovesi di agganciarsi al treno delle migliori.

La Carige parte bene, sospinta da Yordanov (ace più tre attacchi vincenti consecutivi). Dall’altra parte il nazionale portoghese Sequeira tiene attaccati i suoi. Il muro genovese comincia a funzionare sporcando molti attacchi avversari e il contrattacco viaggia su buone percentuali. Un muro di capitan Pecorari consente l’allungo sul 7 – 14. Della Rosa inserisce Ruggeri per Galliani, ma al secondo time-out tecnico la Carige conduce saldamente per 9 – 16. Rizzo si esalta in ricezione e difesa, Cantù fatica a mettere palla a terra con continuità e la squadra genovese tocca il massimo vantaggio sul 10 – 19. Nel finale i biancoblu controllano il punteggio con Yordanov, Benito Ruiz e Meszaros a segno e vanno sull’1 a 0.

L’inizio del secondo set è piuttosto equilibrato. Nuti distribuisce molto bene il gioco chiamando tutti i suoi attaccanti, con una spettacolare varietà di soluzioni, mentre Cantù si aggrappa al solito Sequeira e trova il sorpasso sul 10 – 9. La Carige nella fase centrale del set traballa un po’ e commette qualche svarione. Si arriva al 18 – 13 per Cantù. A questo punto Del Federico opta per Manassero al posto di Benito Ruiz, ma il distacco resta sempre consistente (20 – 16). Il buon turno in battuta di Yordanov fa avvicinare Genova fino al – 2, ma il break finale dei padroni di casa è decisivo e la gara torna in parità.

La Carige si ripete e riparte bene con Pecorari molto efficace in battuta: 0 – 4. Meszaros è due volte vincente dalla seconda linea, poi va a segno Yordanov per il 4 – 8 ospite alla sospensione tecnica. Alla ripresa i genovesi continuano a macinare gioco e si portano sull’8 – 16 con un attacco di Benito Ruiz da posto due. Cantù dà spazio anche al giovane libero Butti. Meszaros fa volare i suoi fino al 13 – 21, poi la rimonta di Cantù che con un clamoroso parziale di 9 a 2 si porta a – 1 e fa riaffiorare qualche dubbio nelle teste dei biancoblu. Ci pensa Ainsworth con due primi tempi a chiudere il terzo set in favore degli ospiti.

Yordanov e due muri consecutivi di Ruiz sul temibile Sequeira fanno scattare la Carige ai blocchi del quarto set. Meszaros trova una buona continuità: efficace in attacco e devastante al servizio con tre aces consecutivi, lo schiacciatore ungherese scava il solco del 6 – 14 grazie ad un colpo spettacolare dalla seconda linea. Cantù non molla ed è capace ancora di un’ottima rimonta (18 – 20) con Galliani e Pavan molto pungenti. Genova però non ci sta e nel finale piazza la zampata vincente. Chiude un bel muro di Benito Ruiz.

Alla fine della partita sono stati premiati Pavan e Meszaros come migliori giocatori nell’ambito di una iniziativa umanitaria dell’Associazione Mehala Onlus.

Domenica la Carige Genova ritorna al PalaFigoi, alle ore 18, per un’ intrigante sfida con la CheBanca! Milano dell’ex Mario Mercorio.

Il tabellino:
Cassa Rurale Cantù – Carige Genova 1 – 3
(Parziali: 16/25 25/21 23/25 21/25)
Cassa Rurale Cantù: Krumins 2, Sequeira 14, Tuominen 10, Galliani 15, Monguzzi 6, Pavan 13, Gelasio, Butti, Sala 2, Ruggeri, Gerosa, Panighini ne, Seregni ne, Frigo ne. All. Della Rosa.
Carige Genova: Nuti 5, Yordanov 21, Meszaros 16, Ruiz 15, Pecorari 7, Ainsworth 7, Rizzo, Tibaldo, Manassero, Donati, Nonne ne, Polidori ne. All. Del Federico – Agosto.
Arbitri: Alessandro Oranelli e Alessandro Zingoni.

I risultati della 3° giornata:
Pallavolo Molfetta – Volley Segrate 3 – 0 (25/21 25/23 25/23)
Edilesse Conad Reggio Emilia – Club Italia A.M. Roma 0 – 3 (22/25 19/25 17/25)
NGM Mobile Santa Croce – Gherardi SVI Città di Castello 1 – 3 (25/23 19/25 19/25 23/25)
Cassa Rurale Cantù – Carige Genova 1 – 3 (16/25 25/21 23/25 21/25)
Sir Safety Perugia – Cicchetti Isernia 3 – 1 (25/8 25/16 22/25 25/13)
Bcc-Nep Castellana Grotte – CheBanca! Milano 2 – 3 (27/25 22/25 25/22 23/25 8/15)
Caffè Aiello Corigliano – Globo Banca Pop. del Frusinate Sora 0 – 3 (21/25 22/25 24/26)
Sidigas Atripalda – Energy Resources Carilo Loreto 1 – 3 (12/25 25/16 19/25 22/25)

La classifica della serie A2 dopo 3 giornate:
1° Club Italia A.M. Roma 8
2° Gherardi SVI Città di Castello 8
3° Energy Resources Carilo Loreto 7
4° Globo Banca Pop. del Frusinate Sora 7
5° Sir Safety Perugia 7
6° CheBanca! Milano 6
7° Volley Segrate 6
8° NGM Mobile Santa Croce 5
9° Pallavolo Molfetta 4
10° Bcc-Nep Castellana Grotte 4
11° Carige Genova 4
12° Caffè Aiello Corigliano 3
13° Sidigas Atripalda 2
14° Cicchetti Isernia 1
15° Cassa Rurale Cantù 0
16° Edilesse Conad Reggio Emilia 0

Gli incontri del 4° turno, in programma domenica 16 ottobre alle ore 18,00:
Carige Genova – CheBanca! Milano
Sidigas Atripalda – Pallavolo Molfetta (sabato 15 ore 20,30)
Geotec Isernia – Globo Banca Pop. del Frusinate Sora
Caffè Aiello Corigliano – Edilesse Conad Reggio Emilia
Club Italia A.M. Roma – NGM Mobile Santa Croce
Energy Resources Carilo Loreto – Cassa Rurale Cantù
Volley Segrate – Sir Safety Perugia (ore 16,00)
Gherardi SVI Città di Castello – Bcc-Nep Castellana Grotte