Quantcast

Ospedale Rapallo, ridimensionamento ortopedia, Campodonico: “Impensabile”

Rapallo. “Ho registrato con sconcerto e disappunto le notizie apparse sui media di un ipotizzato ridimensionamento dei servizi ambulatoriali di ortopedia nell’Ospedale N.S. di Montallegro a Rapallo”. Il sindaco Mentore Campodonico commenta così in una nota.

“Lo dico prima da cittadino che da sindaco, immaginare una riduzione, seppur parziale, dei servizi prestati ai pazienti in una struttura d’avanguardia, da poco inaugurata, è cosa impensabile ed incomprensibile.

Come sindaco lotto ogni giorno con le difficoltà finanziarie che nascono dalla nota crisi economica, ma, insieme ad Assessori e Consiglieri, lavoriamo per gestire al meglio le risorse, programmando interventi e priorità.

Francamente l’idea di ridurre qualcosa in una struttura sanitaria nuova di zecca, che andrebbe anzi potenziata per evidenti logiche di efficienza e di ottimizzazione, stride con le più elementari logiche di programmazione del servizio sanitario.

Come Amministrazione Comunale ci attiveremo in ogni sede, ovviamente per quanto di nostra competenza, per salvaguardare il nuovo Ospedale di Rapallo nella sua interezza – conclude il primo cittadino- ed in particolare per il settore di eccellenza rappresentato dall’ortopedia, guidata da un primario del livello del Professor Desirello”.

“Non è certo questo il modo di abbattere i costi della sanità – è il commento del consigliere regionale del Pdl, Roberto Bagnasco – che invece possono essere limitati attraverso il recupero delle fughe particolarmente importanti purtroppo nel settore dell’Ortopedia. Ho presentato un interrogazione insieme ai colleghi del Gruppo del Pdl per scongiurare questa malaugurata ipotesi sperando che i consiglieri della Maggioranza, che sono 5 più un Assessore, non siano ancora una volta prigionieri delle logiche di schieramento ma rispondano alle reali esigenze del territorio. Alla base di tutto ancora una volta l’incomprensibile e negativa quota procapite sanitaria che i cittadini del Tigullio ricevono per la Sanità molto più bassa rispetto alle altre realtà delle Liguria”.

leggi anche
  • Sanità
    Rapallo contro il piano di riorganizzazione della Asl 4: “L’ospedale non si tocca”
  • M5s
    Ospedale di Rapallo, la denuncia: “Spariscono reparti e posti letto”