Nuovo centro sportivo a Oregina, Vincenzi: “Buon esempio di pubblico-privato e di ricucitura del territorio” - Genova 24
Cronaca

Nuovo centro sportivo a Oregina, Vincenzi: “Buon esempio di pubblico-privato e di ricucitura del territorio”

Oregina. Inaugurato oggi, alla presenza della Sindaco di Genova, Marta Vincenzi, dell’Assessore allo Sport del Comune di Genova, Stefano Anzalone, e del Consigliere del Municipio Centro Est Enrico Pagliuolo, del nuovissimo Centro Sportivo Aldo Gastaldi, che sancisce “la rinascita di una struttura da sempre così importante per il quartiere di Oregina e per la città intera” scrive in una nota l’Associazione sportiva dilettantistica Nuova Oregina.

“Un lavoro lungo che ha anche avuto un ulteriore passaggio per una variante in Consiglio comunale – ha commentato sulla sua pagina Facebook, Marta Vincenzi – che ha consentito una migliore accessibilità per i disabili migliorando il progetto stesso. E’ stato risistemato il campo di calcio a 7, il campo polivalente, ricostruiti gli spogliatoi, sistemato il verde e i percorsi ginnici, il campo da calcetto – spiega ancora la sindaco dal social network – Sono stati realizzati 33 posti auto pubblici e 115 box interrati e l’ascensore pubblico. Il concessionario ha l’obbligo della manutenzione delle strutture e del verde. L’uso pubblico è regolamentato e prevede l’ utilizzo del Municipio e delle scuole in alcune fasce orarie. Senza oneri”.

Secondo Vincenzi “un buon esempio di collaborazione pubblico-privato e di ricucitura del territorio” e “si e’ tenuto conto delle norme Coni per le varie discipline sportive. Insomma, andatelo a vedere sia che amiate il calcio, la pallavolo o la pallacanestro. Per quest’ultima disciplina l’impianto non può essere destinato ad attività agonistiche ma di interesse sociale e promozionale”.

E a proposito di agonismo “lavoriamo perché si possa realizzare il Palazzetto che consenta al nostro basket ciò che merita. Sulla fascia di rispetto. Intanto godiamoci questo nuovo impianto”.

“Sono anche molto contenta che durante i lavori non ci siano stati infortuni. Coincidono qualità del progetto e qualità dei cantieri che ne hanno consentito la realizzazione – conclude la sindaco – Città sicura è anche questo: piu’ impianti sportivi e occasioni di aggregazione realizzati con buoni appalti”.

La cerimonia si è svolta oggi alle ore 16 presso il Centro Sportivo Gastaldi di Salita Oregina 50, immediatamente sotto famosa “Riunda”, la Rotonda di Oregina, Belvedere Da Passano. In rappresentanza dell’Uisp era presente Isabella Di Grumo, presidente del Comitato provinciale di Genova. Hanno partecipato inoltre, gli oltre quattrocento atleti della società e le loro famiglie. Al taglio del nastro inaugurale ed alla benedizione del Centro, a cura di Don Fully Doragrossa, mentre sul campo a sette si alterneranno partite dimostrative dei Piccoli Amici (leve 2005/2006) e sul campo a 5/volley si susseguiranno esibizioni a cura delle ragazze del settore pallavolo della società.