Quantcast

Non è Genova ma Lucca la provincia con la maggiore vocazione nautica

Genova. Sembra incredibile forse, la provincia italiana con la maggiore “vocazione nautica” non è Genova, bensì Lucca: il capoluogo ligure si posiziona solo al secondo posto.

Sono i risultati del NaQi, il primo indicatore che classifica la qualità nautica delle 62 province costiere, realizzato dall’Osservatorio nautico nazionale e illustrato oggi al Salone Nautico di Genova nel corso del convegno “Le infrastrutture dello sviluppo”, organizzato da Ucina.

Per stilare la classifica delle province, sono stati individuati quattro indicatori sintetici: l’offerta territoriale di porti e posti barca, la qualità dei servizi portuali, l’offerta territoriale fuori dal porto e l’accessibilità e afflusso. Lucca è balzata ai vertici grazie alla qualità del porto di Viareggio e al grande numero di società di refitting, manutenzione e servizi sul territorio.

Ultima, ma perché entrata da poco nel mondo della nautica, è Medio Campidano, in Sardegna.

Più informazioni