Sport

Nocerina-Sampdoria: le nostre pagelle

La Sampdoria cade per la prima volta in trasferta, su un campo considerato difficile, non tanto da prenderne 4.

Romero 6 – sarà che la depressione generale lo rende meno attento. Non che abbia particolari colpe sui gol, ma sembra meno capace di scuotere i suoi compagni. Empatico.

Costa 5 – al 15’, sul 2 a 0, gli capita un appoggio facile e lo sbaglia. Tentenna costantemente, la fascia sinistra non è casa sua. Atterrito. Lacko 6 – si salva dal naufragio, lui che con Atzori evidentemente non ha mai troppo legato. Grato (di che?).

Rispoli 5,5 – si impantana, eppure non si esaurisce. Ci prova fino all’ultimo anche se con poca lucidità. Reattivo.

Gastaldello 5 – giocatore da serie A, si diceva. Ambisce la nazionale, si tuonava. Oggi nessuno se n’è accorto. Non è efficiente neppure nelle proteste. Fittizio.

Accardi 5 – in aerea si fa saltare netto da Farias e lo stende, forse il rigore non è così solare ma certo che si pretende alta cattiveria e lucidità. Offuscato.

Foggia 5 – spacciato per trequartista, Atzori si piega suo malgrado al 4-4-2 per favorirlo. Quando non risolve la partita con colpi estemporanei, passa le partite a litigare con il pallone. Scaduto.

Palombo 5 – si è perso da qualche parte, forse ancora nel pantano che ha costretto la squadra alla B. Non ritrova neppure in campi dove qualche tempo fa avrebbe vinto la partita da solo. Declinante.

Bentivoglio 4,5 – involuto. Introverso. Prova il lancio quando deve appoggiare, la dà via d prima quando dovrebbe puntare l’uomo. Non si trova. Impresentabile. Obiang dal 41’ pt 5,5 – ci mette almeno un po’ di agonismo. Servizievole.

Semioli 5 – quello che più infastidisce è il modo con cui salta l’avversario nel momento in cui decide di farlo. Per il resto non perviene. Imperturbabile.

Maccarone 6,5 – capiamo le obiezioni, la partita era ormai finita. Ma è un attaccante e finalmente fa due gol. Ologramma.

Bertani 5 – l’unico sussulto, tiro al volo su spiovente. Gori gli chiude la porta. Per il resto noia. Smarrito. Foti 5 – ci mette l’altezza e i gomiti. Non basta.

Più informazioni