Nba Zena: a Genova l'unica formazione Nba in campo nonostante il lockout - Genova 24
Sport

Nba Zena: a Genova l’unica formazione Nba in campo nonostante il lockout

tifosi NBA

Genova. L’NBA-Zena, dopo tante difficoltà, pronta ad una nuova avventura in Serie B. Le stelle dell’NBA sono ferme, a causa del lockout, e non si sa ancora quando la situazione si potrà sbloccare; Kobe Bryant, stella NBA al centro dei recenti sogni virtussini, forse lo si potrà vedere in Italia una sola volta, il 12 ottobre. Tutto sommato, si può ben dire che l’unica “formazione NBA” in campo, in questo weekend, sarà la formazione genovese dell’NBA-Zena (unica nel basket cittadino) che disputa, per il quinto anno consecutivo, il campionato nazionale di Serie B.

“Ci fa piacere, ora, scherzare un po’ e pensare di essere l’unica formazione NBA a scendere in campo” -commenta il presidente Besana- “ma anche noi, fino a poco tempo fa, non eravamo così sicuri di poter scendere in campo, e non causa lockout… i cronici problemi economici, con l’assenza ormai storica di un main sponsor, hanno messo a repentaglio la nostra stagione, una situazione che si è raddrizzata con un maggiore aiuto da parte della Wideurope, azienda del nostro vice presidente Giorgio Fugazzi, e con una drastica riduzione dei costi.”

Superato questo scoglio l’NBA-Zena ha dovuto affrontare le difficoltà nell’allestimento della squadra; alle partenze già previste (Scozzari, Turra e Toncinich) si sono aggiunte, a ridosso del raduno, anche quelle delle sorelle Marciano, con un conseguente vistoso “buco” nell’organico.

La ricerca, anche affannosa, di sostituzioni all’altezza non ha dato frutti immediati, creando anche un po’ di scoramento.

Nell’imminenza dell’inizio del campionato, però, finalmente un raggio di sole per l’NBA-Zena, con l’arrivo di Federica Cerretti, giocatrice di grande spessore e di notevole esperienza: 35 anni, con trascorsi importanti in A1 ed A2, il play spezzino avrà il compito di guidare verso l’obiettivo salvezza le ragazze di Vignati e dare più certezze al gruppo composto da Giovanna Canepa, Michela Bracco, Caterina Vercellotti, Cecilia Flandi, Susanna Giorato, Maria Sole Mancini, cui si sono aggiunte le “novità” Claudia Manzato, Francesca Marsano e Caterina Canepa; Cerretti sarà inoltre preziosa anche nella funzione di “nave scuola” per le giovanissime (under 15) ma già talentuose Zanetti, Battifora, Sansalone e Policastro, aggregate da Vignati agli allenamenti della prima squadra.

E chissà che, sia pure a campionato iniziato, non possa aggiungersi anche un altro prezioso tassello, tale da modificare in corsa gli obiettivi stagionali…

“Sognare non costa nulla e non lasceremo perdere nessuna possibilità alla nostra portata” -conclude il presidente Besana- “ma già così possiamo affrontare il campionato con un po’ di fiducia in più, anche se occorrerà un po’ di tempo per raggiungere il nostro top”.

Primo appuntamento Sabato 8 alle 20.30 al PalaDonBosco (ingresso gratuito), che si presenterà in una veste rinnovata grazie alla recentissima posa del parquet.

Avversaria la formazione della Libertas Moncalieri, una delle favorite per la “scalata” verso la A2.

Più informazioni