Altre news

Lavoro, cardinale Bagnasco: “Non basta indignarsi, bisogna affrontare concretamente i problemi”

angelo bagnasco

Genova. Il cardinale Angelo Bagnasco, a margine della presentazione di un progetto educativo, è tornato a parlare delle difficoltà lavorative di oggi.

“Un conto è essere indignati e protestare soltanto – ha dichiarato il presidente della Cei – un conto è rendersi coscienti dei problemi e di volerli affrontare in modo costruttivo”.

La mancanza di lavoro, ha proseguito l’arcivescovo di Genova, “é una difficoltà di carattere sociale ed economico che investe tutto il mondo. L’educazione non mira a risolvere questo problema, ma a costruire una mentalità, un modo di sentire, pensare e quindi agire che aiuti gli adulti di domani ad affrontare le difficoltà della vita”. Dunque, ha proseguito presentando il Piano Pastorale 2011-2012, se l’uomo “é in grado di affrontare le difficoltà con animo responsabile e forza interiore, le cose cambiano”.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.