Quantcast
Cronaca

Genova, tradito dalla visiera: in manette ladro di computer

volante

Genova. Ha rubato un personal computer portatile del valore di 300 euro da una defilata zona di servizio non accessibile al pubblico del negozio “Vodafone” di Piazza Fossatello, evitando scaltramente di asportare i PC in vendita sugli espositori perché troppo “in vista”, soprattutto per occhi vigili della sorveglianza.

Un cittadino algerino di 39 anni, pluripregiudicato, ha infilato un computer usato dai dipendenti in una borsa a tracolla, dirigendosi con passo sicuro all’uscita dell’esercizio. Nonostante l’astuzia da ladro esperto dimostrata, l’uomo è stato immediatamente bloccato da un vigilante ed arrestato per furto da una pattuglia della Polizia di Stato sopraggiunta sul posto.

A tradirlo, tra il via vai dei clienti, un particolare singolare, la visiera azzurra indossata sia la momento di entrare nel negozio che all’uscita: il sorvegliante si è ricordato dello stesso individuo, notando che si stava allontanando con il personal nella borsa.