Quantcast
Cronaca

Genova, temperature a picco: termosifoni accesi da quattro a sei ore giornaliere

Calorifero

Genova. A seguito dell’ulteriore peggioramento delle condizioni climatiche ed in considerazione delle previsioni meteorologiche che prefigurano per i prossimi giorni il mantenimento delle temperature al di sotto delle medie stagionali, il sindaco Marta Vincenzi ha emanato oggi una nuova ordinanza che estende, con effetto immediato, da quattro a sei ore giornaliere a regime di comfort (20°+ 2°di tolleranza), la durata di accensione degli impianti di riscaldamento. La nuova ordinanza sposta la data di durata del provvedimento fino a lunedì 31 ottobre compreso.

“Il susseguirsi a distanza di poche ore di due ordinanze – dichiara l’assessore all’Ambiente Carlo Senesi – è dovuto anche alla rigidità della normativa che regola per tutto il territorio nazionale i periodi e la durata di accensione degli impianti di riscaldamento, lasciando alle amministrazioni locali uno spazio decisionale ridotto ai soli provvedimenti di emergenza. Un territorio come il nostro, caratterizzato da significative disparità climatiche tra la costa e l’entroterra – aggiunge Carlo Senesi –, avrebbe necessità, come già avviene in altri Paesi della UE, di una programmazione dei consumi energetici organizzata a livello locale.

Ciò consentirebbe di ottenere migliori risultati in termini di riduzione delle sostanze inquinanti e dei consumi, senza creare situazioni di disagio per i cittadini.”