Quantcast
Economia

Genova, rilancio turistico della città: la Fiera fa squadra in questa battaglia

Genova. Fronte comune verso la promozione della città. E’ questo l’impegno di alcune delle più importanti realtà di Genova e della Liguria. Comune di Genova, Costa Edutainment, Fiera di Genova, Palazzo Ducale, Porto Antico di Genova e Teatro Stabile si sono ritrovate oggi in occasione della presentazione del depliant di promozione turistica “Una città 1000 eventi”, giunto al 4 anno di vita, e stampato in mezzo milione di copie.

Punti di riferimento importanti cui di recente si è aggiunta anche la Fiera di Genova, forte della sua nuova Presidente Sara Armella: “Contare di più vuole dire anche fare squadra – spiega – mettere insieme le risorse, proprio in un momento in cui le risorse, anche pubbliche, diminuiscono: è bene dunque mettere a sistema le proprie competenze, proporsi insieme e questo nuovo depliant è sicuramente un primo passo in questa direzione”.

Tutti d’accordo nel sostenere in questo quadro l’importanza della Fiera di Genova. “Con questo Salone la Fiera vuole collaborare di più e dimostrare alla città che è un momento importante per tutti”, spiega Giuseppe Costa, Presidente Costa Edutainment Spa. C’è crisi, ma mettersi insieme aiuta. “E’ una economia che aiuta a crescere”, continua Costa. “Abbiamo un prodotto cittadino interessante e variegato: la scelta è ampia per i turisti: per chi vuole vedere una barca, chi un pesce, chi un quadro. Abbiamo tutto. Con questo depliant vogliamo divulgare questo prodotto. Chi viene a Genova deve essere trattato bene da tutti”.

“Mancava la Fiera, ora siamo molto contenti. Il rapporto con Sara Armella è partito molto bene”, spiega Ariel Dello Strologo, Presidente della Porto Antico di Genova S.p.A. “E’ ovvio che in un momento così importante la promozione di un depliant come quello presentato oggi può essere di grande aiuto. Sono convinto che ci sia molto spazio per essere ottimisti, se pensiamo alle iniziative dei teatri, del porto o del Ducale. Genova è una città vivissima, che dà possibilità ai turisti e ai genovesi di trovare in ogni momento iniziative di svago e di approfondimento”.