Quantcast

Genova, inaugurato il laboratorio di teatro del progetto OstHELLO

cenerentola

Genova. È stato inaugurato con il musical “Cenerentola”, diretto da Massimo Romeo Piparo, il laboratorio di teatro che si svolgerà a partire dal prossimo 4 novembre nella sede dell’Ostello della Gioventù di Genova, in via Costanzi 120. Il laboratorio è parte del progetto “OstHELLO”, finanziato dal Ministero della Gioventù e dall’associazione Italiana Alberghi per la Gioventù (Aig). Obiettivo del progetto è incentivare l’aggregazione giovanile attraverso il turismo culturale, trasformando gli ostelli in “residenze artistiche”, riferimento per viaggiatori e giovani del territorio. “Il progetto parte con 8 sale in altrettanti ostelli italiani – ha spiegato Luciano Maggi, presidente regionale Aig – ma l’obiettivo dopo questa prima fase di sperimentazione è estendere il progetto a tutti i 130 ostelli aderenti all’associazione”.

OstHELLo è articolato in 5 discipline artistiche che verranno sviluppate attraverso corsi, seminari e laboratori negli ostelli scelti per la sperimentazione. In particolare si studierà musica negli ostelli di Perugia e Bologna, cinema a Cagliari e Firenze; arti visive nell’ostello di Matera, giornalismo in quello di Trieste e teatro negli ostelli di Napoli e Genova.

“Gli ostelli della Gioventù – ha detto Maggi – non sono alberghi come tutti gli altri: sono piuttosto spartani e gli ospiti devono portarsi lenzuola e biancheria ma in cambio hanno qualcosa che gli altri alberghi non offrono, perché fanno cultura e creano aggregazione anche grazie a iniziative come questa”. Per partecipare ai corsi è sufficiente essere soci Aig (il costo è di 10 euro l’anno) e registrarsi sul sito www.ostHello.it scegliendo il corso a cui si vuole partecipare. I corsi hanno un numero di posti limitato per ragioni di spazio, quindi occorre iscriversi con buon anticipo. Lezioni e incontri si terranno a week end alternati da novembre 2011 a giugno 2012 e sono completamente gratuiti.

Il laboratorio genovese sarà in particolare dedicato al musical: “Faremo lezioni di storia del musical, ma anche corsi di canto, recitazione, danza e tip-tap – ha spiegato Massimo Romeo Piparo, direttore artistico del Laboratorio – ma non sarà una scuola in senso classico quanto un punto di incontro tra giovani che vogliono cimentarsi nel teatro e professionisti che mettono a disposizione le proprie esperienze”. Il progetto rappresenta un’importante opportunità per l’ostello genovese, che registra circa 24 mila presenze l’anno: “Sarà uno spazio aperto alla città: ai giovani e ai meno giovani, ai genovesi e ai turisti”, ha detto il regista. All’inaugurazione del laboratorio hanno presenziato anche VannI Cecchinelli, presidente nazionale Aig e il segretario nazionale Aig Anita Baldi.

Più informazioni