Quantcast
Cronaca

Genova, fora la vetrata di una banca per rubare mouse e cancelleria: arrestato

volante

Genova. Un cittadino tunisino di 20 anni in Italia senza una fissa dimora è stato arrestato questa notte da una volante della Questura, dopo aver danneggiato i vetri antisfondamento della direzione tecnica della Banca San Paolo di Torino di via Bottego, al fine di rubare alcuni oggetti dalle scrivanie di un ufficio.

L’uomo, per poter raggiungere il suo scopo, si è ingegnato, superando l’ostacolo di trovarsi di fronte a vetrate praticamente infrangibili, utilizzando un tombino di ghisa divelto dalla strada per scagliarlo più volte contro alla parete di vetro, per poi praticarvi due fori con un ferro a forma di lettera T ricurvo.

Dai fori l’industrioso ladro ha potuto infilare un braccio, afferrando un mouse e della cancelleria, oltre ad alcuni oggetti che erano posizionati sopra alle scrivanie di un ufficio. Sorpreso dagli agenti con la refurtiva e il ferro usato come gancio nei pressi della banca, l’individuo è stato arrestato dopo aver tentato invano di nascondersi all’interno di un giardino di una proprietà privata.