Genova, Coop e scuola: idee e strumenti per promuovere un consumo consapevole e sostenibile - Genova 24
Altre news

Genova, Coop e scuola: idee e strumenti per promuovere un consumo consapevole e sostenibile

Palazzo ducale

Genova. Ieri è stata resa nota una ricerca in cui si dice che i bambini italiani (6 – 9 anni) sono tra i più grassi e arischio obestià d’eruopa e proprio per far capire la gravità del problema fin dagli anni ’80 Coop Liguria collabora con il mondo della scuola nella realizzazione di animazioni e percorsi didattici, finalizzati a far maturare nei bambini e nei ragazzi un comportamento informato e responsabile nella fruizione dei beni di consumo. Sabato, alle ore 9,30 nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, di svolgerà il convegno “Coop e la scuola: idee e strumenti per promuovere un consumo consapevole e sostenibile”.

Un impegno quello di Coop riconosciuto anche dal Ministero dell’Istruzione, che, nel 2010, ha rinnovato per la terza volta il Protocollo di intesa con le Cooperative di consumatori, divenute partner del programma ministeriale “Scuola e cibo”.

Ogni anno, le attività gratuite che la Cooperativa propone alle scuole di ogni ordine e grado coinvolgono oltre 14 mila bambini e ragazzi. Oggi, questa proposta si arricchisce ulteriormente, integrandosi con nuovi strumenti multimediali e interattivi sui temi delle risorse idriche e della storia dell’alimentazione e dei consumi, la cui presentazione sarà l’occasione per illustrare a 360 gradi l’impegno di Coop nella formazione dei giovani e per fare il punto sul programma del ministero dell’Istruzione, che punta a diffondere stili alimentari e di vita più sani.

Nell’occasione saranno presentati anche la guida “Sapere Coop”, con le proposte didattiche 2011/2012 di Coop Liguria e un video con le interviste ai Soci che, negli anni ’80, hanno collaborato alla costruzione di un articolato programma di attività rivolte alle scuole della Liguria.