Cronaca

Genova, cadavere in mare: potrebbe essere persona scomparsa o vittima dell’alluvione

Genova. Sul cadavere dell’uomo ritrovato in mare a circa dieci miglia da Genova, è ancora giallo. Gli inquirenti stanno vagliando attentamente tutte le piste, indirizzando approfondimenti sulle persone scomparse nell’ultimo mese, compresi i dispersi durante l’alluvione che ha colpito il levante ligure.

Tra le ipotesi vi è quella che possa trattarsi di un uomo scomparso qualche giorno fa a Fiascherino, un borgo a poca distanza da Lerici, dopo che si era allontanato in mare con un gommone. Ma non viene neppure scartata la possibilità che si tratti di una vittima dell’alluvione trascinata fino alla costa genovese.

Oggi il pm genovese Patrizia Petruzziello ha aperto un fascicolo contro ignoti con l’ipotesi di omicidio colposo e ha disposto l’autopsia sul cadavere dell’uomo per verificare, tra l’altro, se vi siano ventuali fratture, cicatrici, protesi dentali, tatuaggi e stabilire da quanto tempo è morto.