Quantcast
Cronaca

Genova, arrestato Arsenio Lupin dei furti in macchina: beccato per un prelievo con bancomat rubato

Genova. Si è insospettito quando ha ricevuto un Sms sul proprio cellulare che lo ha informato che era in atto un prelievo presso una banca di Genova, effettuato con una sua carta di credito, custodita in una valigia lasciata nell’auto parcheggiata in via Cecchi. L’uomo, un messinese di 38 anni, a Genova in occasione del Salone Nautico, dopo essersi recato con un amico nei pressi della propria auto, ha fermato una persona ancora intenta a rovistarne all’interno.

Gli agenti intervenuti hanno identificato il ladro, un genovese di 56 anni con numerosi precedenti penali e accertato l’ammanco di una valigia, un telefono cellulare e un portadocumenti contenente varie tessere bancomat. Gli operanti hanno inoltre sequestrato a carico dello stesso un trapano con numerose punte, varie chiavi, alcuni utensili idonei all’apertura delle serrature, due paia di forbici, due cacciaviti, un binocolo e sette torce. Il “kit” completo era custodito all’interno dell’auto del genovese, parcheggiata poco distante.

L’uomo è stato arrestato per il reato di furto aggravato e denunciato per ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.