Quantcast

Genova, al via l’Università popolare dell’età libera Auser

Genova. Tutto cambia e occorre adeguarsi ai tempi acquisendo nuove conoscenze. Cambiano anche gli anziani che sempre di più dimostrano voglia di progettare, di esprimersi in tanti modi diversi, a tutte le età.
E’ stata presentata oggi nella sede genovese della Banca d’Italia l’Università Popolare dell’Età Libera, iniziativa che Auser Genova e Liguria matura da tempo e che da oggi prende il via ufficialmente con l’inizio dei primi corsi a partire dal prossimo novembre.

“Dal nostro osservatorio quotidiano di Auser ci rendiamo conto che le persone hanno sempre di più la percezione di vivere in un ‘nuovo universo’, un mondo che cambia velocemente e in cui è sempre più difficile riconoscersi” spiega Umberto Marciasini, Presidente della nuova Università.
“L’Università Popolare dell’Età Libera vuole essere il luogo nel quale ognuno può imparare quanto serve per ri-sintonizzarsi con il presente, scegliere nuovi percorsi di vita e ritrovare nella vita sociale un nuovo spirito partecipativo e solidale”. Per questo Auser ha fortemente voluto che la sua Università fosse impostata su basi del tutto nuove, molto diverse rispetto ad altre iniziative dedicate a questa fascia di età.

Le lezioni sono tenute da docenti provenienti dal mondo accademico, dalle professioni e dalla cultura genovese e ligure – che offrono il loro insegnamento a titolo gratuito – e sono aperte a tutte le generazioni, con grande spazio al confronto intergenerazionale. Accanto ai nuovi saperi, proposti con metodi classici e laboratori, il programma include corsi dedicati alla conoscenza di se stessi e alla comprensione del contesto socio-culturale in cui viviamo. Sono previste lezioni a Genova e sul territorio provinciale, nei Circoli UniAuser in Alta Val Bisagno, Bassa Val Bisagno, Levante e Medio Ponente di Genova e Valli Stura e Orba.

I corsi di UniAuser Genova sono divisi in 10 grandi aree tematiche: Salute e benessere, Cultura, Caregiving, Informatica, Progettualità individuale e collettiva, Lingue, Psicologia, Sostenibilità ambientale, Cittadinanza e convivenza, Economia. I corsi dei Circoli territoriali hanno un programma proprio con alcune materie di collegamento con i diversi contesti locali. Una prima serie di 10 corsi tematici è gestita da UniAuser provinciale e le lezioni si svolgono a Genova.

Sembrano arrivo famosi 50 milioni per ribaltamento a mare. Salvo la firma di tremonti. Il decreto del ministro dei Trasporti c’è stato, ora aspettiamo quello di tremonti, in modo che ci possano essere attribuiti e noi dare il via alle procedure legate la progetto esecutivo e poi l’avvia della gara per l’assegnazione dei lavori.
Voci di corridoio parlano di riconferma. Non mi auto candido, spetta alle istituzioni, alla regione e al Governo. Io do la mia disponibilità se il mio lavoro è stato apprezzato e convalidato.

Più informazioni