Quantcast
Sport

Genoa, Malesani: “Non siamo una squadra in crisi”

Genova. Caro Alberto Malesani, benvenuto nel pianeta Genoa. Nella luna park Genoa. Molti sali e scendi, l’entusiasmo che corre e la depressione che improvvisa ammanta di ombre tutto.

E’ così, dopo una brutta sconfitta perchè maturata al 94esimo, Malesani si è dovuto presentare alla conferenza pre partita prima dell’impegno a Parma di domani, come un allenatore di una squadra in crisi. “Avrei messo non una, ma dieci firme per essere così a questo punto”, si presenta così respingendo tutte le critiche.

“Ci sono dei miglioramenti da fare, ma in questo momento di più non si può. I ragazzi sono stati bravissimi sino ad ora e spero che la gente stia vicina a questa squadra perché può dare qualche soddisfazione. Non dimentichiamo che abbiamo la media di due gol a partita e che nelle sfide 11 contro 11 siamo ancora imbattuti”.

“Nella mia carriera non ero mai partito così bene – spiega ancora Malesani -. Ho un gruppo formato da tanti giocatori nuovi e ci vuole tempo, ma stiamo lavorando bene”. Contro il Parma non ci saranno stravolgimenti: “Siamo ancora nella fase in cui bisogna lavorare sui particolari, cambierò pochissimo – conclude il tecnico rossoblù -. Siamo avanti rispetto a quello che mi aspettavo. Direi che siamo oltre le previsioni”.