Quantcast

Finta escort-giornalista, Vincenzi contro Rai Uno: “Messaggio indecente, invito tutti a spegnere la tv”

fiction rai uno escort giornalista

Genova. “Invito tutti a spegnere la tv”, è l’ultimo appello lanciato da Marta Vincenzi, attiva anche su Facebook con la nuova pagina ufficiale.

Il dito puntato della sindaco questa volta ha un obiettivo preciso, non ricollegabile direttamente alla città, ma al costume nazionale: al centro del mirino la fiction di Rai Uno andata in onda ieri sera in prima serata. “Sono strabiliata – commenta con un resoconto della puntata vista – nel giro di mezz’ora: una ragazza si sente dire dal direttore di un giornale che non la può assumere perché non è raccomandata. Fingendosi una escort aggancia un ricco in carriera che non parla con i giornalisti. Se riuscirà a strappargli notizie verrà assunta. Scene di jet privati, barche ormeggiate, lusso – continua la sinossi della Vincenzi – Evidente copiatura di Pretty Woman. Lei è furba e riesce (forse nelle prossime puntate) a sposarselo”.

L’indignazione della sindaco è ormai montata: “Ma perché ci indigniamo per i manifesti indecenti? – scrive riferendosi alla pubblicità di un marchio di vestiti che richiamava le escort e non che aveva suscitato non poche polemiche in città – Molto piu indecente il messaggio che passa su Rai Uno in prima serata – conclude – Invito tutti a spegnere la tv”.