Quantcast
Cronaca

Fincantieri, Vincenzi in Aula Rossa: “Le nuove commesse su Genova, altrimenti è dramma”

Genova. “Se torna il fantasma della chiusura dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente, imposta dal vecchio piano industriale aziendale non si tiene più la situazione, nessuno può dire ai lavoratori di rassegnarsi, nessuno può fermare la lotta”. E’ quanto ribadito anche oggi in consiglio comunale dalla sindaco Marta Vincenzi.

“La tensione tra i lavoratori di Fincantieri a Genova rischia di esplodere con conseguenze inimmaginabili per la tenuta democratica – ha detto Vincenzi in aula Rossa – Martedì al ministro Romani Genova chiederà due cose: da subito i 50 milioni di euro già accantonati per il ribaltamento a mare di Fincantieri, e che le nuove commesse acquisite vengano centrate su Genova, se no da marzo non c’é più lavoro”.

“Siamo al dramma – ha concluso -, allo sfascio democratico della nostra città, il governo e Fincantieri devono mantenere le due promesse fatte il 3 giugno scorso a Roma, Genova dice no alla chiusura di Fincantieri”.