Quantcast
Cronaca

Fincantieri, bloccata la stazione Principe: lavoratori sui binari

operai fincantieri

Genova. I lavoratori di Fincantieri stanno occupando e bloccando la stazione di Principe. Il corteo, partito questa mattina dai cancelli di via Soliman ha marciato verso il centro per arrivare in stazione ed probabile che i binari restino occupati per parecchie ore al fine di attirare l’attenzione del Governo e dell’azienda e soprattutto di farli attivare per il mantenimento in vita del cantiere di Sestri Ponente.

Insieme ai lavoratori anche buona parte di cittadinanza, che si è stretta intorno a loro per salvaguardare una realtà produttiva fondamentale, un pezzo di storia di Genova. I treni sono ovviamente bloccati e le ripercussioni saranno forti per tutta la giornata.

L’assemblea di stamattina ha decretato all’unanimità l’occupazione ad oltranza del cantiere “Per protestare contro l’arroganza di Governo e azienda che ci stanno prendendo in giro”, dichiara Burno Manganaro, segretario provinciale Fiom Cgil. Intanto al grido di “Lavoro, lavoro”, il corteo procede a passo piuttosto spedito verso il centro ed è alta anche la partecipazione della cittadinanza. In molti si stanno affacciando dalle finestre in segno di solidarietà. “Lo scopo della mobilitazione è anche questo – continua Manganaro -. far comprendere alle persone come stanno veramente le cose e che il rischio di chiusura del cantiere di Sestri è imminente”.