Quantcast

Facebook-mania tra i medici di famiglia: in 1 anno raddoppiati i profili

I social network conquistano sempre più medici di famiglia. Ed è Facebook-mania tra questi camici bianchi. In un anno è raddoppiata la percentuale dei professionisti che hanno aperto un profilo: si è passati dal 26% al 53%. Sono i dati di un sondaggio realizzato dal centro studi della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg) per il 66° congresso nazionale in corso a Villasimius.

Un’indagine su un campione di oltre mille medici di medicina generale. L’aumento ha riguardato in particolare le donne: passate dal 24 al 34% in 12 mesi. Sono invece ancora pochi i camici bianchi che si connettono a internet attraverso il cellulare, il 63% dichiara di non farlo mai e il 10% lo fa raramente. Pochi anche i medici che possiedono un tablet, che arrivano appena al 10%. Tra i browser fa la parte del leone Internet Explorer usato dal 63% del campione, seguito da Mozilla Firefox (19%) e Google Chrome (13%).

“Questo rapido e significativo incremento del numero di colleghi che utilizzano i social network -spiega Paolo Misericordia, responsabile del centro studi della Fimmg- indica l’attenzione e la disponibilità della nostra categoria verso le nuove tecnologie della comunicazione. Un fenomeno, ovviamente in crescita, soprattutto nelle fasce piu’ giovani della professione”.

Più informazioni