Quantcast
Cronaca

Corsica Sardinia Ferries: traffico in calo nei primi 9 mesi dell’anno, lieve ripresa a settembre

Savona. Traffico in calo nei primi nove mesi del 2011 per la Corsica Sardinia Ferries con un’inversione di tendenza a settembre (+4,34%). La compagnia rilancia puntando sul turismo fuori stagione, con un’offerta commerciale molto diversificata sulla Sardegna e sulla Corsica.

”I risultati dei primi 9 mesi dell’anno hanno risentito della difficile situazione congiunturale, che ha portato ad una crisi generale del turismo verso le isole, anche a seguito dell’aumento generalizzato dei prezzi dei servizi turistici e del trasporto”, ha spiegato Euan Lonmon, amministratore delegato Corsica Sardinia Ferries per l’Italia. In particolare, il numero di passeggeri totale e’ stato pari a 3.158.631 nel periodo gennaio-settembre 2011, vale a dire -6,21% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Piu’ in dettaglio, per la Sardegna il numero di passeggeri si e’ attestato a quota 716.745, di cui 608.851 trasportati tra giugno e settembre (-11,36% rispetto all’alta stagione del 2010).

”Sul calo del nostro traffico in alta stagione, che e’ stato particolarmente marcato sulla linea Civitavecchia/Golfo Aranci, ha influito l’ingresso di un nuovo concorrente, la compagnia di traghetti sostenuta dalla Regione Sardegna, Saremar”, ha commentato Euan Lonmon. Per la Corsica, invece, la diminuzione del numero di passeggeri e’ stata esigua, pari al 3,35% nei primi 9 mesi, con un totale di 2.441.886 passeggeri. La compagnia mantiene la posizione di leadership nei collegamenti per l’isola francese con una quota di mercato pari a circa il 63% e il traffico mostra una positiva ripresa nel mese di settembre.

Nel ricco panorama di offerte della compagnia, la prima iniziativa in calendario è già a fine ottobre con il pacchetto per il Festival du Vent, manifestazione ricca di spettacoli teatrali, concerti e giochi legati al vento, che si svolge da vent’anni a Calvi e che costituisce l’occasione ideale per un fine settimana di svago per la famiglia (e non solo). Con partenza da Livorno sabato 29 ottobre e rientro il 31 ottobre a Savona Vado, l’offerta per Calvi è proposta da 180 euro, a persona (2 pernottamenti, 2 prime colazioni e 2 cene inclusi) mentre l’offerta per chi sceglie la partenza dal porto di Savona Vado venerdì 28 ottobre, con rientro il 31 ottobre, parte da 210 euro, a persona (3 pernottamenti, 3 prime colazioni e 3 cene inclusi).

Per il Capodanno 2012 la compagnia propone pacchetti frizzanti dedicati alla Corsica, alla Costa Azzurra e alla Sardegna con offerte comprensive di pernottamenti, pranzo e cenone con veglione. Da Livorno si potrà così scoprire la magia del nuovo anno a Bastia (a partire da 240 euro, a persona: 1 pernottamento, 1 prima colazione, 2 pranzi e cenone con veglione) oppure si potrà scegliere Golfo Aranci (a partire da 350 euro, a persona per 3 pernottamenti, 3 prime colazioni, 2 cene e un cenone con veglione).

Per chi vuole provare, invece, l’emozione di un Capodanno in Costa Azzurra l’offerta è a partire da 350 euro, a persona (2 pernottamenti, 2 prime colazioni, 2 pranzi, 1 cena e 1 cenone con veglione) con partenza dal porto di Savona Vado. Per la primavera 2012, poi, è possibile partire tutti i venerdì (dal 30 marzo al 18 maggio) per trascorrere un week end in Corsica a partire da 180 euro a persona, 2 prime colazioni, 2 cene e 2 pernottamenti inclusi: una minicrociera per scoprire lo spettacolare risveglio della natura della Corsica, del suo mare e del suo suggestivo entroterra. Per chi vuole, invece, regalarsi un break anche nel corso della settimana, Corsica Sardinia Ferries propone la formula del Salto in Sardegna e Salto in Corsica: a partire da 118 euro, a persona (2 prime colazioni, 2 cene e 2 pernottamenti inclusi) si può trascorrere un’intera giornata di vacanza sulle isole. Infine, dal costante impegno che la compagnia rivolge alla protezione dell’ambiente marino, sono nate nuove offerte dedicate alle scuole: dal 12 aprile al 24 maggio 2012, gli studenti potranno partecipare attivamente ai monitoraggi di cetacei e ad un programma ludico/didattico.

L’iniziativa prevede la partenza da Savona Vado per Bastia con un 1 pernottamento, 1 cena, 1 pranzo e 1 prima colazione, al costo di 80 euro per studente. Stessa opportunità viene offerta, durante tutto l’anno scolastico, da Livorno con arrivo a Golfo Aranci, a partire da 110 euro per 2 pernottamenti, 2 cene e 2 prime colazioni.

Più informazioni