Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Clonazione bancomat in forte crescita: 1500 fascicoli aperti a Genova foto

Genova. La clonazione di bancomat e carte di credito è un fenomeno in forte espansione, per contrastarlo, secondo quanto affermato anche dal procuratore distrettuale antimafia Vincenzo Scolastico “stiamo valutando la possibilità di contestare il reato di associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei delitti di accesso abusivo a sistemi informatici, di frode informatica e di utilizzazione di carte di credito contraffatte a carico delle bande che si dedicano a tale tipologia di reati”.

“Infatti – ha detto il procuratore Scolastico – la condotta criminosa posta in essere richiede capacità professionale e competenze tecnologiche e informatiche di elevato livello e comporta, nella generalità dei casi, l’esistenza di un’organizzazione criminale dedita a questo tipo di reati”.

Oltre 1500 fascicoli sono stati aperti a carico di ignoti a Genova nell’arco dell’anno in seguito a denunce per clonazione di bancomat, di carte di credito e per prelevamenti e acquisti indebiti. Si tratta di reati commessi anche nelle altre province liguri nel caso in cui ricorra il reato di frode informatica del quale è competente per materia la Procura di Genova.