Quantcast
Cronaca

Chiavari, ricattò l’amante con video hard: 50enne condannata a due anni

cellulare

Chiavari. L’amante, di oltre dieci anni più giovane e sposato, aveva deciso di porre fine alla loro relazione clandestina per paura di essere scoperto dalla moglie, ma non aveva contato la spietata vendetta di cui sarebbe stato oggetto: dopo la fine della storia l'”altra” incominciò infatti a ricattarlo con alcuni video hard che avevano girato in precedenza, fino a estorcegli una somma di denaro.

Colta in flagrante mentre stava per incassare la busta, la donna, una cinquantenne ligure, è stata arrestata. Oggi, al termine del processo con rito abbreviato, è arrivata la condanna a due anni di carcere, con pena sospesa, dal Tribunale di Chiavari. La cinquantenne forse pentita del gesto aveva infatti provveduto a chiedere scusa all’ex amante con una lettera, risarcendolo e contribuendo in questo modo ad alleggerire la pena nei suoi confronti.