Quantcast
Cronaca

Chiavari, Legambiente lancia l’allarme: “Ciclisti non tutelati, amministrazione cieca”

bicicletta

Chiavari. Dopo l’ultimo incidente avvenuto a Chiavari alcuni giorni fa ai danni di una ciclista, Legambiente Cantiere Verde lancia l’allarme. “La bicicletta è un mezzo utilizzato da centinaia di persone che lo preferiscono quale veicolo per muoversi in città. E’ un dato peraltro ribadito anche dai periodici censimenti che effettuiamo in città da diversi anni”, sottolinea l’associazione ambientalista.

Legambiente Cantiere Verde, infatti, periodicamente effettua censimenti sul territorio, che rilevano ogni volta un elevato numero di ciclisti nella città di Chiavari, favoriti anche dalla conformazione pianeggiante del territorio, che invoglia appunto ad utilizzare i mezzi alternativi all’automobile, in particolare la bicicletta.

Secondo l’associazione, però, mancano interventi mirati, in particolare le piste ciclabili, presenti invece in altri Comuni del Tigullio. “L’atteggiamento dell’amministrazione comunale che non intende investire nella definizione di una rete di percorsi ciclabili sicuri lascia se non altro basiti – continuano – Ma è risaputo che giunta e il sindaco mantengono storicamente un atteggiamento pretestuoso nei confronti della sicurezza degli utenti stradali più deboli. I dati sugli incidenti stradali che occorrono in città ne è una triste dimostrazione”,