Quantcast
Politica

Bornacin reagisce al j’accuse: “Querelo Della Bianca”

giorgio bornacin pdl

Genova. Se la maggioranza regge alla Camera, nel Pdl ligure volano gli stracci. Dopo la denuncia di Raffaella Della Bianca che ha chiesto più democrazia nel partito e più trasparenza, è arrivata puntuale e decisa la reazione del senatore Giorgio Bornacin, coordinatore metropolitano genovese del Pdl.

Il senatore ha addirittura annunciato una querela per diffamazione nei confronti della consigliera regionale per le dichiarazioni sul presunto mancato pagamento della quota al partito.

“La consigliere della Bianca non è tenuta a sapere quali rapporti ho con il partito a livello nazionale sui contributi – ha spiegato Bornacin -. Ho sempre versato la mia quota, sono in regola. Il tesseramento inoltre scade il 31 ottobre”.

Bornacin respinge dunque le accuse: “accetto sempre la critica politica ma non l’accusa sul piano personale. Aggiungo che io pago di tasca mia gli uffici e i collaboratori, i computer e i macchinari. Pago con i miei soldi anche i dvd dei cartoni animati per i miei figli”. Il senatore annuncia che un avvocato riceverà l’incarico per la querela nelle prossime ore: “non devo certo dire a lei – ha aggiunto Bornacin – dove metto i soldi per le iniziative del partito, per gli eventi che contribuisco a promuovere”.