Quantcast
Sport

Basket, il Sestri Levante va a Mortara in cerca di riscatto

basket

Sestri Levante. Dopo il doppio impegno casalingo contro Rho (vittoria all’overtime) e Domodossola (sconfitta sfotunata di un solo punto dopo una bellissima rimonta), il Sestri torna a giocare in trasferta a caccia di punti preziosi. Teatro della quinta giornata di campionato sarà Mortara, sabato sera alle 21.

Mortara è terza a sei punti, assieme a Pavia e Cantù, mentre il Sestri insegue a 4, inserita nel “gruppone” di metà classifica a pari punti con altre sei squadre. «Dobbiamo cercare di migliorare, essere consapevoli dei nostri limiti, dei nostri difetti e lavorare su questo – dichiarava coach Marco Mori dpo la sconfitta contro Domodossola -. Ognuno deve fare ciò che gli compete: ora vincere la prossima a Mortara è fondamentale»

I lombardi hanno affrontato sul loro cammino Rho e Trecate, andandosi a incrociare anche con Sarzana e Biella. L’unica sconfitta registrata finora è stata contro Rho, in casa, all’esordio: contro i milanesi, il Sestri si è invece imposto (in casa, dopo un supplementare) per 74-68. Contro Trecate, vittoria per entrambe le compagini: il Sestri per 71-56, Mortara per 47-64.

L’anno scorso Mortara si qualificò per i playoff, avendo chiuso il campionato al sesto posto: nei quarti trovò Alessandria e fu eliminata. Una vittoria e una sconfitta l’anno scorso per i biancoverdi contro i lombardi: all’andata, in casa, finì 82- 75, al ritorno a Mortara 89-85.

«C’è voglia di riscatto dopo una sconfitta difficile da digerire». L’allenatore del Sestri Marco Mori sta guidando la preparazione della sua squadra in vista della trasferta. «Ci stiamo allenando bene, con grande inetnsità e determinazione – aggiunge il coach – loro sono un’ottima squadra, con alcuni elementi di spicco, giocatori sopra la media. In più sono molto precisi in fase difensiva».