Quantcast
Sport

Basket C nazionale, per il Sestri Levante vittoria all’overtime

Sestri Levante. Serve un tempo supplementare al Sestri per regolare il Rho. I quattro tempi regolamentari si sono infatti chiusi sul 63 pari, con i biancoverdi avanti di 4 punti a 14 secondi dal termine, riacciuffati a 3 dalla sirena da un canestro dei biancorossi milanesi. Un recupero che ha fatto sudare freddo i tanti tifosi sestresi accorsi sabato sera in via Lombardia, che temevano che il Rho, sul’onda dell’entuasiasmo del recupero, potesse far sua la partita. I cinque minuti dell’overtime, invece, hanno visto un parziale di 11 a 5 che ha portato il Sestri alla vittoria.

Il Sestri si presenta in campo per la terza giornata con Reffi, Fabio Conti, Stolfi (recuperato dall’infortunio), Brega e Piazza. Cantelli rimane in panchina, ma riuscirà a scendere in campo e dare il proprio contributo nel terzo e nel quarto periodo. Il capitano del Sestri Piazza però non fa rimpiangere Cantelli, e offre una prestazione di spessore. I primi due quarti sono all’insegna dell’equilibrio, con il Sestri che perde molti palloni (ben 9 nei primi 20 minuti) e commette qualche fallo di troppo. Dopo dieci minuti il Sestri conduce 14-12, dopo venti il Rho è avanti di uno (33 – 32 all’intervallo). Il terzo periodo è il migliore per i biancoverdi, che tornano sopra e giocano con maggiore fluidità e determinazione, facendo più attenzione nella gestione del pallone e in difesa. Dopo un quarto periodo condotto fino all’ultimo minuto, ecco il pareggio del Rho sulla sirena. Si va ai supplementari, con la vittoria finale del Sestri. Una prova di gambe e testa: la squadra ha tenuto a livello mentale, non si è mai sfaldata e ha retto i ritmi del Rho, avversari di buon livello.
Una vittoria frutto della voglia, della concentrazione, della forza mentale e della tenuta atletica: una buona prova del collettivo, con i cambi provenienti dalla panchina che contribuiscono in maniera decisiva alla vittoria del Sestri. Bene ancora Reffi e Francesco Conti, con il solito contributo di Ciotoli a rimbalzo e di Fabio Conti in regia.

Coach Marco Mori, prima di analizzare i quattro tempi più uno, tiene ad elogiare i suoi ragazzi: «Abbiamo condotto una settimana di allenamenti durissimi, sia dal punto di vista fisico che mentale. Dobbiamo continuare così». Rho si è dimostrata una buona squadra: «Non di vertice – commenta Mori – ma capace di un buon basket, ben messa in campo e con le idee chiare in testa». Una squadra non facile da affrontare, ma che il Sestri ha saputo domare: «Non potevamo perdere i due punti in casa – aggiunge-. Dobbiamo cercare di sfruttare anche il prossimo match contro Domodossola, sempre tra le mura amiche». Sestri che si posiziona ora in classifica a 4 punti, con 2 vittorie e una sconfitta. Sul fronte tecnico, buona prova dei lunghi: «Piazza è in un buon momento di forma, ci ha dato una grossa mano. Temevo di non poter far giocare Cantelli, alla fine è entrato è ha contribuito alla vittoria».

Il tabellino del Sestri Levante
Cantelli, 13 punti
Brega, 2 punti
Ferri, 0 punti
Reffi, 15 punti
Bigoni, 5 punti
Stolfi, 10 punti
Conti Fabio, 6 punti
Piazza, 9 punti
Ciotoli, 2 punti
Conti Francesco, 12 punti