Cronaca

Antonio Cassano, un Ictus ischemico la causa del malore

E’ l’Ansa a dare per prima quella che sarebbe la diagnosi del malore che ha colpito il fantasista del Milan, Antonio Cassano. Ictus ischemico temporaneo, ovvero un’occlusione di un vaso (ischemia) a causa di una trombosi (25%) o di un’embolia (70%) o, meno frequentemente, da un’improvvisa e grave riduzione della pressione di perfusione del circolo ematico.

Resta ancora da valutare l’entita’ dell’ictus e il danno cerebrale. L’ex giocatore blucerchiato è ricoverato al Policlinico di Milano e probabilmente rimarrà’ ricoverato sino a fine di questa settimana.

La società’ rossonera, partita per la Bielorussia questa mattina  ”non commenta diagnosi e voci provenienti da fonti che non siano la società o il Policlinico, in attesa di ulteriori accertamenti ed esami medici che stabiliranno l’effettiva diagnosi”.

Dal nosocomio nessuno rilascia dichiarazioni: “Non abbiamo diffuso un bollettino, nè sono previsti aggiornamenti nelle prossime ore”. L’unico a parlare, nella conferenza stampa che precede il match col Bate, e’ stato il tecnico del Milan Allegri: ” Non si può dire niente, tutte le cose che vengono dette in questo momento sono errate”.