Cronaca

Alluvione Liguria: Coopservice invia 22 quintali di aiuti alimentari per le popolazioni colpite

Genova. Coopservice, coerentemente con le sue politiche sociali di attenzione e vicinanza ai territori in cui è presente, ha deciso di inviare oggi 22 quintali di aiuti alimentari alle popolazioni colpite dal recente alluvione che ha devastato il territorio dello spezzino e della Lunigiana.

Con questa iniziativa, promossa con la collaborazione del Comitato Soci di La Spezia e di Genova, Coopservice ha deciso di aderire all’appello della Protezione Civile della Provincia della Spezia, che ha promosso una raccolta di generi di prima necessità, tra cui pasta, olio, latte a lunga conservazione, zucchero, pelati, tonno, carne in scatola, scatolame vario.

Gli aiuti alimentari sono stati inviati oggi stesso al centro di raccolta costituito presso il Polo di Protezione Civile a Santo Stefano Magra attraverso l’impiego di un camion facente parte della flotta del settore logistica di Coopservice.

Sul luogo è intervenuto personalmente Andrea Grassi, Vice Presidente di Coopservice, per seguire in prima persona le operazioni di consegna della merce.

“Abbiamo ritenuto di manifestare concreta e immediata solidarietà alle popolazioni così duramente colpite – ha dichiarato Roberto Olivi, Presidente di Coopservice – in quanto riteniamo che faccia parte delle politiche di responsabilità sociale di Coopservice essere vicina ai territori in cui siamo presenti con attività operative. L’auspicio è che il nostro contributo, per quanto minimo rispetto alle catastrofiche conseguenze dell’alluvione dei giorni scorsi, sia utile a favorire un rapido ritorno a condizioni di normalità per le popolazioni locali”.

Più informazioni