Cronaca

Alluvione, Beppe Grillo a Vernazza: “Colpa della pioggia torrenziale e del territorio abbandonato”

Liguria. Anche Beppe Grillo è andato a portare solidarietà alle popolazioni colpite dall’alluvione. “Come è triste Vernazza. Le strade erano bloccate e sono arrivato in barca grazie al passaggio di un amico – si legge nel suo blog – Dal mare non l’ho riconosciuta. La spiaggia è scomparsa e una nuova, fatta di fango e detriti, è nata improvvisamente. Le macchine, risucchiate fuori dai parcheggi, hanno attraversato le strade della cittadina”.

Non c’è polemica da parte di Grillo che scrive: “a Vernazza non c’é stata la cementificazione selvaggia, come in gran parte della Liguria – ha detto -, eppure le colline sono collassate come castelli di carte. La causa è stata la pioggia torrenziale. In poche ore è caduta la stessa quantità di un anno, scivolata come una lama nei terreni aridi per la siccità. L’abbandono del territorio ha fatto il resto. Può succedere ancora? Sicuramente. Il pianeta si sta surriscaldando grazie a un’economia fuori controllo”.