Quantcast

Watefront, Patrizio Roversi e Andrea Segrè abbattono il fronte dell’acqua a Genova

Blady e Roversi

Genova. Il 6 settembre, durante le giornate del Festival dell’acqua, Marcos y Marcos presenta “Waterfront”, dialogo sull’acqua con Patrizio Roversi e Andrea Segrè, che si svolgerà nel cortile di Palazzo Ducale, alle ore 21. Seguirà la premiazione del concorso fotografico “La natura dell’acqua”, in collaborazione con Iren acqua e gas.

“Acqua e letteratura: beni comuni, essenziali, rinnovabili. Come l’acqua anche la letteratura per essere un bene davvero condiviso non può essere abbandonata a se stessa e non deve soggiacere soltanto a logiche di mercato, ma va tutelata e convogliata con cura per non sprecarla e disperderla – spiegano gli editori – Pensando al nuovo mondo digitale a cui la letteratura si sta affacciando, alle sue caratteristiche positive di ampliare, facilitare e accelerare, non si può che riflettere sulla pericolosità intrinseca a tale flusso se incontrollato. Una potenza che rischia di impoverire. Come l’acqua fuori controllo può essere devastante”.

“Cavalcando la metafora acquatica sentiamo l’esigenza di contrastare il pericolo di eccessiva diluizione, annacquamento e pensiamo che la letteratura vada preservata pur se sganciata dai limiti della materia–carta, limiti che in un mondo digitale vanno ricostituiti e rifondati ex novo. Mai dimenticati”.