Quantcast
Cronaca

Voltri, scaricava rifiuti in aree protette: denunciato imprenditore edile

Arenzano. Gestione illecita, abbandono di rifiuti, deturpamento di bellezze naturali e violazione di sigilli: sono questi i capi di accusa a carico di un pregiudicato in libertà condizionale, proprietario di una ditta edile e residente a Genova, che oggi è stato denunciato dal comando stazione della Forestale di Arenzano.

L’uomo è accusato di aver scaricato detriti provenienti da demolizioni edili, secondo quanto riferito da un immobile di Mignanego, in strada dei Pianacci a Genova-Voltri e in località Piani di Prà, zone che ricadono in aree soggette a vincolo ambientale.

Dalle indagini degli uomini della forestale è risultato che l’uomo era sprovvisto dell’autorizzazione a smaltire quel tipo di rifiuti non essendo iscritto all’albo nazionale dei gestori ambientali.