Quantcast

Turismo, Scajola: “Evidente assenza di regia, tavolo di lavoro al più presto”

Regione. Assenza di regia e necessità di intervenire al più presto per mettere ordine nel comparto del Turismo e della promozione della Liguria. E’ questo in sintesi quello che chiede il Consigliere regionale del Pdl Marco Scajola che spiega: “ già qualche mese fa su questo tema di strategica importanza per la nostra regione avevo denunciato l’assenza di interventi coordinati e la carenza di politiche regionali in materia”.

“Devo ammettere – continua l’esponente del Pdl – che mentre l’assessore Berlangeri da subito ha accolto favorevolmente l’idea di un tavolo di lavoro aperto per studiare strategie utili al rilancio della nostra Regione, la Giunta ed in particolare Burlando non si muovono in maniera coordinata anzi procedono con intervento a spot elargendo contributi sul territorio in azioni di piccola propaganda, che di fatto non sono utili a nessuno”.

Scajola denuncia l’assenza di proposte concrete relativamente al comparto e spiega: “sono sei anni che Burlando amministra questa regione ed i numeri purtroppo sono sempre più preoccupanti. Non regge la scusa della manovra finanziaria del Governo di fronte alle molteplici iniziative che vengono promosse quasi quotidianamente dalle altre regioni”.

“Chiedo quindi – avanza il Consigliere regionale – l’attivazione al più presto del tavolo di lavoro da me presentato e promesso da Berlangeri per studiare proposte positive da portare all’attenzione del Consiglio regionale. Prevedere la possibilità poi di dedicare una seduta specifica del consiglio regionale all’analisi delle iniziative di promozione turistica della nostra regione con una presa d’impegno precisa da parte della Giunta regionale sarebbe più che mai auspicabile anche alla luce di quanto è accaduto in Germania alla manifestazione di Euro Bike”.

“La Liguria ha un mare fantastico, un entroterra bellissimo, prodotti tipici di alta qualità, porticcioli turistici eccellenti ma purtroppo non riesce a sfruttare le sue potenzialità per via di una netta ed evidente disinteresse da parte di tutta Giunta regionale di prendersi degli impegni seri. Credo che il Turismo debba entrare tra le priorità dell’agenda politica della Regione: mancano azioni politiche amministrative che trasformino le parole in fatti concreti.”, conclude Marco Scajola.