Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tennis, Aon Challenger: Pablo Andujar l’uomo da battere

Genova. E’ stato sorteggiato il tabellone principale dell’Aon Challenger “Memorial Giorgio Messina”. Testa di serie numero uno è lo spagnolo Pablo Andujar, al quale è stata concessa una wild card. Da numero 45 Atp, Andujar sarà il giocatore di classifica più alta mai presentatosi ai nastri di partenza del Challenger genovese.

Il 25enne di Valencia lo scorso anno venne eliminato ai quarti di finale del torneo di Valletta al terzo set da Potito Starace. Lasciata Genova, conquistò una prestigiosa finale nell’Atp 250 di Bucarest. Quest’anno la consacrazione, anche grazie alla vittoria nell’Atp 250 Casablanca, battendo in finale proprio Starace. Andujar si è issato fino al suo best ranking, numero 44 Atp raggiunto nel luglio scorso. Andujar ha partecipato agli US Open in corso di svolgimento a New York, dove è stato eliminato al primo turno dal connazionale Juan Carlos Ferrero, ex numero uno del mondo che si è imposto al quinto set.

A seguire le altre teste di serie sono nell’ordine l’argentino Carlos Berlocq, il portoghese Rui Machado, l’italiano Filippo Volandri, il kazako Andrey Golubev, lo slovacco Martin Klizan, l’argentino Diego Junqueira, il portoghese Frederico Gil.

Per quanto riguarda il sorteggio, compito proibitivo per Alessio Di Mauro, che se la vedrà al primo turno proprio con Andujar, mentre Volandri affronterà la wild card genovese Andrea Basso. Lo spezzino Alessandro Giannessi, titolare del Park Genova di A1, giocherà contro un qualificato ed è stato sorteggiato nella parte alta del tabellone.

Francesco Picco, altro genovese doc inserito nel tabellone grazie alla scelta degli organizzatori, affronterà Daniele Giorgini, mentre, sempre parlando di wild card, Edoardo Eremin, giovane piemontese che con la maglia del TC Genova si laureò campione italiano Under 16, giocherà contro il portoghese Frederico Gil.

Derby italiano per Gianluca Naso, siciliano, beniamino del pubblico del Beppe Croce, dove ha giocato due finali consecutive nel 2007 e 2008, che è atteso da Walter Trusendi. Intanto sui campi di Valletta Cambiaso si stanno giocando i secondi turni del tabellone di qualificazione che promuoverà quattro tennisti al main draw.

Il tabellone principale (tra parentesi le teste di serie, la nazionalità e il ranking Atp):
Pablo Andujar (1, Spa, 45) – Alessio Di Mauro (Ita, 168)
Alessandro Giannessi (Ita, 202) – qualificato
Kristijan Mesaros (Cro, 235) – Stefano Galvani (Ita, 194)
Edoardo Eremin (Ita, 738) – Frederico Gil (8, Por, 106)
Filippo Volandri (4, Ita, 85) – Andrea Basso (Ita, -)
Gianluca Naso (Ita, 259) – Walter Trusendi (Ita, 299)
Frederik Nielsen (Den, 191) – Ilija Bozoljac (Srb, 213)
qualificato – Martin Klizan (6, Svk, 103)
Andrey Golubev (5, Kaz, 98) – Mischa Zverev (Ger, 115)
Leonardo Mayer (Arg, 139) – Dustin Brown (Ger, 116)
Francesco Picco (Ita, 856) – Daniele Giorgini (Ita, 327)
Frank Dancevic (Can, 179) – Rui Machado (3, Por, 79)
Diego Junqueira (7, Arg, 104) – Horacio Zeballos (Arg, 112)
Marco Crugnola (Ita, 284) – qualificato
Timo Nieminen (Fin, 303) – qualificato
Boris Pashanski (Srb, 314) – Carlos Berlocq (2, Arg, 74)

Nel frattempo proseguono le qualificazioni. Restano da giocare tre incontri del secondo turno e le quattro sfide decisive.

Questi i risultati che hanno completato il primo turno:
Laurent Recourderc b. Anton Zaytsev 6/3 6/4
Gianluca Mager b. Francesco Moncagatto 4/6 7/5 6/1
Alessandro Petrone b. Tommaso Metti 6/4 5/7 6/1
Omar Giacalone b. Alessandro Motti 6/2 7/5

I risultati del secondo turno:
Michael Linzer b. Adam Feeney 6/3 7/5
Henri Laaksonen b. Colin Ebelthite 7/5 6/2
Yann Marti b. Matteo Trevisan 6/4 6/3
Benjamin Balleret b. Alessandro Petrone 6/4 6/2
Renzo Olivo b. Omar Giacalone 6/4 6/3