Quantcast
Sport

Staffetta 3×1000 “Trofeo Fausto Maluberti”: si impone il Ginosa Team “A”

Ronco Scrivia. Si è svolta a Ronco Scrivia, la sera di lunedì 29 agosto, organizzata dal locale Cffs, l’edizione numero 15 del “Trofeo Fausto Maluberti”, staffetta podistica di 3 mila metri, nella quale tre atleti hanno corso mille metri ciascuno.

La vittoria è andata al Ginosa Team “A”, composto da Arturo Ginosa, Armando Sanna e Maurizio Cito, con il tempo di 8’11”. Seconda posizione per il Città di Genova “A”, formato da Nino Pontevolpe, Davide Ansaldo e Khalid Ghallab con il tempo di 8’20”. A completare il podio il Ginosa Team “B”, con Tommaso Beati, Marta Ghia e Matteo Pittaluga che hanno fermato il cronometro a 8’36”.

A seguire, quarto il Città di Genova “B” (Giuseppe Scozzarella, Fabio Mereta, Marco Matzedda) in 9’10”, quinta l’Ovadese – Maratoneti Genovesi – Città di Genova (Alberto Carraro, Adriano Morelli, Alessandro Bessini) in 9’14”, sesto il Sant’Olcese “A” (Fabio Chighini, Paolo Piano, Marco Casot) in 9’19”, settimo il Mix Novi – Arquata (Maurizio Campi, Ilaria Bergaglio, Dennis Simeoni) in 9’28”, ottava l’Atletica Vallescrivia (Roberto Aurilia, Massimo Bondanza, Giuseppe Gattavara) in 9’38”, nona l’Atletica Varazze “A” (Massimo Pastorino, Silvio Astaldi, Marco Bonollo) in 9’57”, decima la Solvay Milano “A” (Paolo Alpiovezza, Mirella Borciani, Claudio Torta) in 9’59”.

Sopra i 10 minuti, 11° posto per il Sant’Olcese “B” (Fabio Sedran, Massimo Parodi, Gabriele Garaventa) in 10’09”, 12° la Solvay Milano “B” (Norma Sciarabba, Fausto Guzzo, Simone Merlano) in 10’10”, 13° i Maratoneti del Tigullio (Giuliano Canepa, Paolo Mangroni, Francesco Passadore) in 10’13”, 14° la Virtusestri – Uisp Genova (Vito Tummarello, Roberto Guasti, Roberto Conte) in 10’17”, 15° la Valpolcevera – Delta Spedizioni (Marco Gualdi, Giovanna Moi, Gebrehanna Savio) in 10’23”, 16° l’Atletica Varazze “B” (Susanna Scaramucci, Alina Roman, Veronica Mordeglia) in 10’29”, 17° il Città di Genova “A” (Giovanna Mazzucco, Rita Marchet, Viviana Rudasso) in 10’32”. A seguire, altri 9 terzetti.