Quantcast

Sport, Cascino: “Rinnovare la collaborazione con l’ICS”

Regione. La Regione Liguria punta a rafforzare la collaborazione con l’ICS (Credito Sportivo) per sostenere lo sport, colpito dalla manovra anti-crisi del Governo. “Un Governo – sottolinea l’assessore Gabriele Cascino – dal quale non si sono più avute notizie sull’assegnazione di una quota di 50 milioni (già anticipata dalla Regione Liguria) per il trasporto pubblico locale che, nell’ambito del bilancio, avrebbe potuto portare nelle casse dell’assessorato allo sport un milione e 200 mila euro”.

Cascino ha riferito di un primo incontro con il responsabile ICS per Liguria e Piemonte mentre, ha detto, “ce ne sarà un altro nei prossimi giorni con il referente nazionale delle convenzioni con gli enti locali per poter rinnovare la collaborazione con un plafond di 30 milioni di euro”. Ha anche informato che “con la convenzione tra Regione Liguria, ICS e Coni, comuni e società avranno le informazioni sulle modalità di erogazione dei mutui a tasso agevolato per realizzare o ristrutturare gli impianti sportivi”.

Cascino ha poi respinto le critiche del Coni alla Regione Liguria perché, ha spiegato, il testo unico in materia di sport prevede la possibilità per la Regione Liguria di stipulare convenzioni con il Coni per promuovere iniziative coordinate in regione e per realizzare i progetti.

“E proprio in attuazione della legge – ha riferito Cascino – che con una delibera ad hoc, nel dicembre scorso, la Regione Liguria ha approvato un contributo di 25 mila e 300 euro a favore del Coni per il progetto ‘pratica sportiva: prevenzione e progettazione'”.

Cascino ha affermato che “nonostante siano stati ‘tagliati’ ben 12 enti, il Governo ha mantenuto i sostegni al Coni con 450 milioni di euro annuali che dovrebbero essere ripartiti equamente sul territorio nazionale”.

“Spiace – ha aggiunto – essere accusati dal Coni di non aver trovato la giusta sensibilità verso il mondo dello sport quando nel 2011 abbiamo contribuito, con grande sforzo finanziario, a Giro d’Italia, Campionati Europei di Taekwondo, Special Olympics a La Spezia per finire con la realizzazione del Global Gamers, le Olimpiadi per diversamente abili che si svolgeranno in Liguria dalla prossima settimana”.