Quantcast
Cronaca

Sicurezza, Rosso e Plinio (Pdl) contro Burlando:”Fondi anti criminalità cancellati”

Genova. Il capogruppo regionale Pdl Matteo Rosso ed il Responsabile Sicurezza Liguria Gianni Plinio hanno chiesto al Presidente della Regione Claudio Burlando i motivi della non più avvenuta corresponsione al Comune di Genova dei finanziamenti previsti dalla legge regionale sulla sicurezza per sostenere progetti contro la criminalità urbana.

“Se la Vincenzi è inerte, Burlando è latitante – hanno detto Rosso e Plinio – E’ un problema che abbiamo già sollevato alcuni mesi fa e che continua a restare irrisolto nonostante l’emergenza sicurezza in cui versa il capoluogo ligure. Ci risulta che da due anni la Giunta regionale non assegni neppure un euro alla Giunta di Tursi per contribuire alla sicurezza urbana. Evidentemente per il Presidente Burlando quella della sicurezza non è una priorità anche se Genova si sta trasformando nella capitale degli scippi.

“Si fa osservare che la legge sulla sicurezza fu varata dall’allora governo regionale di centro destra proprio per favorire l’acquisto da parte degli operatori commerciali di sistemi di allarme collegati alle centrali operative delle Forze dell’Ordine e per contribuire alla installazione da parte dei Comuni di telecamere nei punti più a rischio del proprio territorio”.