Quantcast
Economia

Shipbrokers and Shipagents Dinner: venerdì a Genova il “gotha” marittimo mondiale

Genova. “Quest’anno siamo rimasti stupiti: arriveranno i rappresentanti di tutte le più importanti aziende mondiali, saranno a Genova per incontrarsi, discutere e, magari, aprire nuovi business”. Lo ha detto Massimo Banchero, Presidente del Gruppo Giovani Assagenti durante la presentazione dell’XI edizione dello Shipbrokers and Shipagents Dinner che, ogni due anni, porta a Genova il “gotha” marittimo mondiale. L’evento, previsto per venerdì nel padiglione Jean Nouvel della Fiera, quest’anno ha assunto dimensioni inaspettate, oltre 2.500 operatori in rappresentanza di quasi 1.100 aziende di 39 paesi.

“Un evento che diventa sempre più importante visto che riusciamo a portare tantissimi operatori nel capoluogo ligure – ha detto Giovanni Cerruti, Presidente Assagenti – la città dovrebbe rendersi conto che questo, a livello internazionale, è un appuntamento molto ambito”.

Forte il business attorno all’evento: “Si tratta di 2.500 presenze alberghiere – ha spiegato Massimo Moscatelli, Segretario Generale di Assagenti – ma anche di grande lavoro per bar, ristoranti, trasporti, shopping. Numerosi ospiti arriveranno qualche giorno prima e sappiamo che molti operatori hanno previsto di tenere party alla vigilia dell’evento. Insomma un indotto complessivo che ruota attorno ai 2 milioni di euro”. Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte anche il Presidente di Autorità Portuale di Genova, Luigi Merlo, e l’amministratore delegato della Fiera di Genova, Beppe De Simone.

Più informazioni