Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Ponente, la parrocchia di Don Seppia ha un nuovo parroco

Genova. E’ stata ufficializzata dal cardinale Angelo Bagnasco la nomina del nuovo parroco di Santo Spirito, la parrocchia guidata per qualche tempo da Riccardo Seppia, il prete arrestato per pedofilia e cessione di stupefacenti.

Il nuovo parroco è don Giovanni Benvenuto, finora parroco di Sant’Eusebio in Valbisagno. Nato il 23 ottobre del 1971, don Giovanni è cresciuto nel quartiere di Marassi in particolare nella parrocchia del Biscione Mater Ecclesiae ed è stato ordinato il 26 maggio 1996. Dal 2004 don Benvenuto è parroco della parrocchia di Sant’Eusebio. Appassionato di informatica, é stato per diversi anni collaboratore informatico dell’ufficio comunicazioni sociali e stampa della Curia di Genova dove ha realizzato, tra l’altro, l’attuale sito web della diocesi e il sito pretionline.it.

Il cardinale è entrato nella chiesa di Santo Spirito poco prima delle 18 accompagnato da don Silvio Grilli, direttore del settimanale cattolico di Genova ‘Il Cittadino’ e da luglio nominato responsabile dell’ufficio comunicazioni sociali e stampa della diocesi di Genova. Al suo ingresso in chiesa il porporato è rimasto alcuni istanti in ginocchio in preghiera prima di iniziare la Messa. L’annuncio ufficiale è stato dato dal porporato all’inizio dell’omelia. E’ la terza volta in pochi mesi che il cardinale Bagnasco si reca nella chiesa di Santo Spirito.

La prima, il 14 maggio scorso, per comunicare personalmente ai fedeli la notizia dell’arresto di don Seppia. La seconda volta era stato il 12 giugno, solennità di Pentecoste e festa patronale della parrocchia. Anche in quell’occasione il cardinale aveva voluto mostrare la propria vicinanza ai fedeli e alla comunità. Pochi giorni dopo l’arresto di don Seppia, il 18 maggio, il porporato aveva provveduto a nominare il vicario del vicariato di Sestri Ponente, don Roberto Ghiara, quale amministratore parrochiale.