Quantcast

Sanità, Della Bianca (Pdl) denuncia: “Ortopedico assunto in deroga viene spostato all’Ars con compiti amministrativi”

Regione. “Il Direttore generale del Dipartimento Salute della Regione Liguria, dr. Franco Bonanni, “al fine di poter assicurare con continuità la presenza dello specialista ortopedico presso il Pronto soccorso dell’Ospedale Villa Scassi” ha approvato l’assunzione a tempo indeterminato di un dirigente medico – area chirurgica – disciplina ortopedia e traumatologia, dichiarando vincitrice la dottoressa ORSI Enrica”. Lo rende noto il consigliere regionale del Pdl Raffaella Della Bianca che fa sapere di aver presentato un’interrogazione urgente su questa vicenda .

Della Bianca infatti spiega: “Peccato che in barba al blocco delle assunzioni previsto dalla Finanziaria, alle esigenze di risparmio, alle reali necessità della Sanità regionale e in spregio ai più elementari principi che regolano i rapporti di pubblico impiego, e cioè prima dello svolgimento del periodo di prova, la dottoressa neo assunta sia stata immediatamente spostata presso la struttura dell’Ars (agenzia regionale sanitaria) per andare a ricoprire funzioni amministrative non attinenti allo scopo dell’assunzione. Il tutto con una procedura che potrebbe anche presentare alcuni profili di illegittimità e di inopportunità”.

L’esponente del Pdl sottolinea: “ Il fatto che la dottoressa neo assunta, in periodo di prova, con nessuna esperienza del SSN sia stata spostata presso l’Agenzia Regionale Sanitaria distogliendola di fatto dalle sue funzioni assistenziali è grave . Per questo voglio sapere quali censure la Giunta intenda adottare nei confronti del Direttore generale dell’ASL n. 3 genovese e del Direttore dell’ARS visto che l’assunzione in deroga comporta di fatto oneri non giustificabili per l’Erario”. Infatti Della Bianca rende noto che assentendo al comando della dottoressa neo assunta si è dovuti ricorrere ad ulteriori immissioni in ruolo di medici ortopedici depauperando le risorse economiche a disposizione del SSR e la già ridotta disponibilità di specialisti ortopedici per le necessità della Liguria.

Il consigliere regionale del Pdl sottolinea il comportamento gravemente censurabile tenuto dal dr. Franco Bonanni, direttore del Dipartimento salute e al contempo Commissario straordinario dell’ARS “che nella doppia veste istituzionale – spiega Della Bianca- non solo ha disposto il comando senza utilizzare procedure di evidenza pubblica ma lo ha fatto durante il periodo di prova e in spregio alle necessità assistenziali per le quali l’assunzione della dr.ssa Orsi era stata autorizzata e per di più incrementando i costi del SSR, (cosa che non sarebbe avvenuta laddove ARS avesse attinto alle numerose professionalità di alto valore in esubero in seguito alle recenti operazioni di fusione/incorporazione)”.
Della Bianca quindi chiede un intervento da parte della Giunta“ non si possono accettare, per di più in un tempo come quello che stiamo attraversando di grave crisi, comportamenti di questo genere. Sono necessarie azioni urgenti: chiedo anche l’annullamento di tutti provvedimenti relativi a questa vicenda”, conclude Della Bianca.

Più informazioni