Quantcast

Sanità, Bagnasco: “Finanziamento all’Asl 4 insufficiente”

Genova. “Il mancato finanziamento, come rilevato dai Revisori dei Conti nella relazione che accompagna il bilancio economico di previsione 2011, per almeno 4 milioni e 700 mila euro rende impossibile l’ottenimento del pareggio di bilancio a parità di perimetro di attività, imponendo all’azienda o la drastica riduzione di molti servizi o ulteriori finanziamenti”. E’ quanto dichiara Roberto Bagnasco, primo firmatario di un interrogazione regionale, sottoscritta anche dai consiglieri regionali Matteo Rosso, Gino Garibaldi e Franco Rocca, in merito alla situazione dell’ospedale di Sestri Levante.

Secondo l’esponente del Pdl, anche Vice Presidente della Commissione Sanità della Regione, la Giunta Burlando sta penalizzando la risposta sanitaria del Levante: “La scarsa attenzione nei confronti del Polo di Sestri Levante e delle esigenze del territorio sono la conferma del peccato originale che è quello di un finanziamento regionale all’asl assolutamente inadeguato”.

Il Vice Presidente della Commissione Salute si dice preoccupato “ si susseguono le voci di possibili accorpamento di reparti con personale sanitario che verrebbe a vedere svilite le competenze specifiche acquisite con anni di attività. In particolare per quanto riguarda l’Urologia, reparto di eccellenza, si andrebbe ad agire su una struttura che ha dato fino ad oggi risultati di assoluto rilievo”.

“Il Levante non può continuare a subire una situazione così discriminatoria ed è più che mai necessario che tutti i soggetti politici si assumano le proprie responsabilità. Il Pdl è pronto ad un confronto costruttivo per un diverso e migliore utilizzo del fondo sanitario regionale”, conclude Roberto Bagnasco.